Home Page

Plasticost

Tomatokubiko

30 ANNIVERSARIO
Il ritorno del biciclista

Progetti Paralleli

Khurmookum

Discografia completa



La Trilogia

Gallery

Links

Copertine

Mp3@Soundclick

Contatti



I TESTI DI "EUROPA E I CLONI EMERSI DALL'OCEANO"

01. Tv Landscapes (part 2) (0'31")

INSTRUMENTAL

02. La casa Flut (3'51")

MI CHIAMO FRITZ, AMBIENTO IL FLUT, CORRIDOIO 250 AREA 3 SUD. POCO FIATO INVECCHIAMO, ANCHE NOI "FLUTTI", POST IBERNATI. POI APRO IL BOX, ZAINO MODA BLU, POCHI ISTANTI ECCO APPARE LA CASA FLUT. CONTROLLO ID, POI COME UN FULMINE SI VA. SEGUO LA LINEA E' QUELLA BIANCA, O ERA LA VERDE, FORSE ARANCIONE. POI APRO IL BOX, ZAINO MODA BLU, INCANTESIMO ECCO APPARE LA CASA FLUT. FRITZ CORRE FUORI METRO-ID, FRITZ SI CORREGGE, AL SOLE CARICA IL BOX SULLE SUE SPALLE, E' PLEXIGLAS ISOLUX, MODA BLU, AMBIENTE FLUT: COPRICAPO,SCIARPABARRO,ANTIRAGGIO, PARAPELLE E' GENNAIO, UNIFORME FLUT. LA CASA FLUT

03. Stalker duemilasei (3'53")

SIEDITI CON ME, LASCIA CHE CALI L' OMBRA. LO STALKER NON STA MAI FERMO E GUIDA NELLA ZONA. SIEDITI CON ME, LASCIA CHE LA PIETRA TI SOSTENGA, LUI FA STRADA NELLA ZONA. QUANTE VITE HAI, QUANTO SAI, DOVE ANDRAI, SOGNA VA DA LUI, STALKER DUEMILASEI. CREPUSCOLO DI UN GIORNO DI GIUGNO, TRA PASSAGGI, TRA SEGRETI CHE CI SPEZZANO, CHE CI RUBANO LE SPERANZE, CI FRANTUMANO. QUANTE VITE HAI, QUANTO SAI, DOVE ANDRAI, SOGNA VA DA LUI, STALKER DUEMILASEI.

04. Soldi (4'27")

SE LI TOCCHI USA I GUANTI BADA AI FILAMENTI mmmmm BUTTA GIU' IL CROKKICOL. SE LI SCUOTI, SE STARNUTI BADA A CIO' CHE SPUTI mmmmm C'E' SEMPRE IL CROKKICOL. L'EPIDEMIA CI STA DISFANDO A POCO A POCO, CI SPEZZA IN DUE E CI CONSUMA. SE LI ARROTOLI, SE LI PIEGHI CORRI, VAI A LAVARTI mmmmmm SE NON HAI CON TE IL CROKKICOL. CRISI CRISI, GIORNI DI CRISI, MAGGIO BRUTTI TEMPI, C'E' CARESTIA DI CROKKICOL. L'EPIDEMIA CI STA DISFANDO A POCO A POCO, CI SPEZZA IN DUE E CI CONSUMA. EUROPA E I CLONI EMERSI DALL' OCEANO.

05. Agosto con la neve (5'27")

NEI GRANDI HOTELS PALAZZONI E LOFT, CONDIZIONATI DALLE LEGIONELLE, STRANO AGOSTO, E' PROPRIO NEVE. SEMBRA LA FINE DEL TEMPO SI E' SPENTO ANCHE LO SCHERMO STRANO MESE, AGOSTO CON LA NEVE. C'E' NERVOSISMO, ARIA TESA, PANICO, VERA FURIA, CHE CARICA... TUTTI NEI GARAGE ACCENSIONE, OGGI SI ESCE A CASA CHE SI FA! RAPIDA FUGA, ANCHE SE NEVICA. LE AUTO ZITTE NON VIVONO PIU' TUTTI PER STRADA NEL PANICO, CHE SI FA, NON SI SA, E NEVICA... MARCO VUOLE MUOVERSI, VUOLE CORRERE, MA LE GAMBE SI BLOCCANO NELLA NEVE. CARLO VUOLE MUOVERSI, VUOLE CORRERE, MA LE GAMBE SI BLOCCANO NELLA NEVE.

06. L'ombra di Peter Pan (5'03")

FAI UN FALO' CON LE OMBRE, FAI UN FALO' CHE ARRIVI AL CIELO. I RICORDI SI RIDURRANNO IN POLVERE SOLO L' OMBRA VAGHERA', L'OMBRA DEL MILITE, NOME PETER PAN. GIROVAGANDO LUNGO LE LAPIDI, CONDANNATO A CONTINUARE IN ETERNO, SETTEMBRE DI... MEMORIE CHE NON MI MOLLANO MEMORIE CHE NON MI LASCIANO MAI E POI MAI. SI MUOVE A ZIG ZAG SI MUOVE L' OMBRA DI PETER PAN, RIMANE SUI GRADINI E POI SI MUOVE PETER PAN, SI SPOSTA CON CAUTELA L'OMBRA DEL SOLDATO PETER PAN, PONE UNA ROSA E OSCURA LA LUNA, L'OMBRA DI PETER PAN. FAI UN FALO' FAI UN FALO' FAI UN FALO', E VOLA VIA... SI MUOVE A ZIG ZAG SI MUOVE L' OMBRA DI PETER PAN, RIMANE SUI GRADINI E POI SI MUOVE PETER PAN, SI SPOSTA CON CAUTELA L'OMBRA DEL SOLDATO PETER PAN, PONE UNA ROSA E OSCURA LA LUNA, L'OMBRA DI PETER PAN. L'OMBRA DI PETER PAN, L'OMBRA DI PETER PAN, L'OMBRA DEL SOLDATO PETER PAN.

07. Accogli a braccia aperte il sole spia di marzo (4'05")

DOMANI ALLE SEI, DOMANI ALLE SEI, DOMANI ALLE SEI, MI APPARIRAI, MI APPARIRAI, MI APPARIRAI. TUTTO UN FUOCO CHE BALLA E MI CHIEDE OGNI TIPO DI SCARTOFFIA E IL DIARIO DELLA MIA VITA. ACCOGLI A BRACCIA APERTE IL SOLE-SPIA DI MARZO MENTRE SI INSTALLA NEL TUO MONDO PER IL CONTROLLO. E' VERO, E' VERO ERO DAI MIEI, ALLE TRE DI UN ANNO FA, NON MENTIRO'. MI FIDO DI LEI, DI LEI, CARO 66 ACCOGLI A BRACCIA APERTE IL SOLE-SPIA DI MARZO MENTRE SI INSTALLA NEL TUO MONDO PER IL CONTROLLO.

08. La calda notte dell' asteroide (4'07")

CHE NOTTE, CHE LUCE, CHE LUNA, CHE INTENSITA', CHE LUGLIO...E' SOLO IL BRUUUM DELL'AUTO D'ANNATA, CHE PIGRA RIPORTA CHI NON NE SA NULLA, NON NE SA NULLA, NO NO NO NO.EHI, TU CHE FAI QUI NELLA ZONA ROSSA! NON SA, NON SA...E' LA CALDA NOTTE DELL'ASTEROIDE E NON SI FA MICA TANTA FESTA! E' LUI CHE CE LA FA! COME MAI, SEMBRA CHE, TUTTI DORMINO DI GIA'. SABATA, FA CALDO E TUTTI DORMONO DI GIA'. IN REALTA' E' PERCHE' SONO IO IL RITARDATARIO. IN REALTA' ANCHE IO STO TORNANDO A CASA MIA, CASA MIA.

09. Benvenuto all' alieno (3'02")

SCENDI LENTAMENTE IN UNA DOMENICA MATTINA. LASCIATI BRUCIARE IL TEMPO, APRILE E' UNA CARTOLINA. COME UN CAMALEONTE ASSIMILI I COLORI CHE IL SOLE TI OFFRE RIFLETTENDOSI SUI VETRI. MONTI LUCENTI DAI CIELI SPLENDENTI, FINALMENTE LA NOVITA': ARRIVANO GLI ALIENI. ANIMATEMI, RISVEGLIATEMI, DATEMI LA SPINTA ALMENO FINO A SERA. MONTI LUCENTI, CIELI SPLENDENTI, FINALMENTE LA NOVITA': ARRIVANO GLI ALIENI. PRATI RINATI, ALBERI FIORITI, DA DIETRO IL SOLE APPAIONO LE SFERE. LA PROCESSIONE VOLGE ALLA FINE, TUTTI COL NASO ALL'INSU' A SENTIRE LE TURBINE. E POI A SALUTARE, RAMOSCELLI IN MANO, INTORNO SOLO ROVINE, BENVENUTO ALL'ALIENO. DOMENICA PIGRA, SAPESSI LA NOVITA', SULLA NOSTRA TORRE C'E' UN'ALTRA BANDIERA. MONTI LUCENTI, CAMPANE DINDONDANTI, DALLE ROVINE ESCONO GLI ALIENI.

10. Meno Zero (2'35")

HO UN CARICO DI GIOVANI MENO ZERO, UN PO' ROTTI MA DI BUONA QUALITA'. HO CONTRATTI PER SCHIAVI FIGLI DI OPPIATI, PRONTI PER IL LAVORO NEI CAMPI, VENDUTI. HO UN TRASPORTO DI MENO ZERO PERDINE DUE O TRE, TE LI SCONTERO'. MOSCERINI AD OTTOBRE, INCOLLATI ALL' ALBERO. HO UNO STOCK DI FUGGIASCHI, GENTE MENO ZERO, BUON AFFARE SINTONIZZATI. TU CONTROLLA LA RADIO, SE POI LI BUTTIAMO, NOTA SPESE A RIMBORSO CON IL PROSSIMO.

11. Segreti (6'07")

QUESTI SONO I GIORNI DEL LUNGO SILENZIO, INSEGUENDO LE PROPRIE TRACCE. QUESTO E' IL MOMENTO DEL MIO RITORNO, LENTAMENTE MI DILEGUERO'. NON CHIEDERE, NON C'E' UN PERCHE', NELLA MIA PRESENZA QUI. UN PARADOSSO, UNO SCHERZO, UNA PIACEVOLE CASUALITA' REGALATA A NOI. NOVEMBRE GUARDA L' OCEANO... PORTA CON SE' UN SEGRETO... LASCIA CHE LE IMPRONTE SI CONSUMINO, LASCIA CHE L'INVERNO LE SPAZZI VIA. FAI CHE IL TEMPO SCIVOLI NELLE ACQUE, LASCIA TUTTO IN PASTO AI GABBIANI IN VOLO. NOVEMBRE GUARDA L' OCEANO... PORTA CON SE' UN SEGRETO...

12. Dodo (4'01")

QUESTO FEBBRAIO TOGLIE LA PELLE E NON E' CERTO IL MIGLIORE MESE DELLA MIA VITA QUI, IN SUPERFICIE A NORD, DOVE LE PETROLIERE SI ARENANO. SONO ATTERRATO CON TROPPO SCONQUASSO, HO ROTTO IL MEZZO, ERO IN RITARDO. "UON A NAON, UONS E NEIN" RIPETEVO AGLI DEI, COME UN RITO SUGLI SCOGLI, COME FOSSI UN BOXEUR. A VOI DEI "VAS EN PRUUN", ORA COSA MAI FARO', PROVERO' L'AUTOSTOP GALATTICO. FIGURARSI CHE SPETTACOLO, DODO IL CENTAURO SALVATUTTO, APPIEDATO COME UN CITTADINO DEL MONDO! CHE MONDO, CHE MONDO, LONTANO SEMPRE PIU' LONTANO... C'E' UN BEL POSTO UN PO' PIU' A SUD, LO COMANDA UN NAPOLEONE, UNA SPECIE DI IMPERATORE A CUI PIACE ANCHE CANTARE; QUASI QUASI A PIEDI LI VADO A SALVARE.

13. Europa e i cloni emersi dall' oceano (6'43")

C'E' UN BRANCO DI FLUTTI ACCAMPATI LUNGO IL VIALE, A CAPO IL FAMOSO DODO DA IL VIA AL BACCANALE. GLI ADDOBBI A FUOCO, I SOLI SPIA CHE SCOPPIANO, TORNO A CASA CON UN TRENO LENTO, E' L' OPPIO... L' ALIENO CHE MUTA SI ESPLODE FRANTUMANDOSI VERSO NORD DEPREDIAMO LE FARMACIE IN CERCA DEL CROKKIKOL. NATALE AL TRITOLO, NATALE AL VELENO. EUROPA, EUROPA, LO STALKER SI E' DILEGUATO, L' ASTEROIDE E' CADUTO, LA NEVE E' AMICA DEI BARBARI. EUROPA E I CLONI EMERSI DALL' OCEANO ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA! ROMBA IN POMPA MAGNA IL BASTARDO, SAREMO TUTTI DEI PETER PAN. IMBARCATI SU CHIATTE TELEMATICHE RISUCCHIANDO SEGRETI DI SPIAGGE. MENTRE SBAVA LA SALSA, LUI SI SENTE LA VITTORIA, AL GRAN RISIKO UNA SUONATA, AL LERCIO COL BAFFONE E ALLA NOIOSA EUROPA. EUROPA E I CLONI EMERSI DALL' OCEANO ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA! EUROPA E I CLONI EMERSI DALL' OCEANO ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA!


Tutti i diritti riservati