Home Page

Plasticost

Tomatokubiko

30° ANNIVERSARIO

Progetti Paralleli

E.C.I. Papatrin

Discografia completa

La Trilogia


Khurmookum

Gallery

Links

Copertine

Mp3@Soundclick

Contatti




Mec & The Atomic Bongos è un quintetto formato da Mec (filosofo, leader del gruppo, seconda voce, tecnico del suono, compositore ed arrangiatore dei testi), DenDon Khurmookum (chitarra acustica), Stefano Bertoncello (tamburi, cantante solista), E.C.I. Papatrin (chitarra, bonghi) e Carlo Alberto Collanega (video camera e voce narrante). Trattasi di un gruppo itinerante che si riunisce solo in concomitanza di viaggi (in genere per andare a far visita in Francia ad E.C.I. Papatrin). Registrano con un computer portatile ed un microfono panoramico. Usano solo strumenti acustici per avere la possibilità di eseguire le canzoni anche in caso di blackout elettrico o di spazi dove manchi l' energia. Nel 2005 intrapresero un viaggio realizzando il primo volume di un ambizioso progetto intitolato "Enciclopedia universale dello scibile umano". E' per loro regola fondamentale che la composizione delle canzoni si svolga durante il viaggio in automobile. Lo stile è una specie di cabaret-folk dalle caratteristiche surreali-on the road. I testi, spesso incomprensibili al primo ascolto, in altri casi troppo comprensibili, sono usualmente a doppio, triplo o quadruplo senso. Tante parole per concludere che il risultato del loro lavoro risulta oggi introvabile (sembra abbiano smarrito le canzoni cancellandole per errore dall'hard disk del computer). Un cimelio mai più reperibile.

MEC & THE ATOMIC BONGOS

Enciclopedia Universale dello scibile umano vol. 1: Viaggio a Troyes

Blog di un viaggio a Troyes

Il 2 giugno 2005, alle 4 di mattina, Mec, DenDon Khurmookum, Stefano Bertoncello e figlio, intrapresero il via verso la campagna francese, alla ricerca di ECI Papatrin, il noto artista emigrante del circuito A.N.T.

Come d'abitudine, nacque un nuovo progetto, un gruppo hippie,on the road ed allo stesso tempo dallo stile post industriale: gli Atomic Bongos. Mec, leader della band, ispiratore, filosofo e compositore dei testi nonchè tecnico del suono ed arrangiatore, fece sua immediatamente la proposta e nel giro di 8 ore, ovvero durante il viaggio dalla provincia di Vicenza alla campagna francese, i brani vennero composti ed arrangiati.

I nostri eroi trovarono un camping per stazionare il caravanserraglio, e si misero alla ricerca di Papatrin...

...che dopo un' attesa "ricreativa" in un bar del luogo, incontrarono alla fine di una sua estenuante giornata di lavoro.

 

 

Giunti alla dimora di Eci Papatrin, mangiata l'immancabile pastasciutta...

...discussero seriamente fino a notte inoltrata sul progetto e naturalmente sulla vita.

 

 

Il giorno seguente si dilettarono in una passeggiata, che terminò con un diluvio d'acqua che rinfrescò le idee sul progetto artistico e ...li depurò dai bagordi della serata precedente.

Così capirono tutto e bastò una prova veloce al camping...

 

 

Il terzo giorno, prima della registrazione andarono tutti a Troyes ad acchiappare l'ultima ispirazione artistica e a fare shopping come ogni buon turista...

 

 

 

...e finalmente, dopo una "puntatina ricreativa" al bar e un pranzo succulento da Papatrin...

 

 

i nostri registrarono le canzoni utilizzando 2 chitarre, un tamburo Lakota, una fisarmonica giocattolo ed un computer in un ambiente sereno ed un po' hippie.

 

 

 

La sera andarono tutti insieme ad un concerto Gospel

 

Il giorno successivo, terminata la missione e salutato Papatrin, tornarono a casa.

 

 

Successivamente, nella dimora di Mec ritoccarono il tutto registrando le narrazioni di ogni canzone, e mixando il tutto.

 

 

 

 

Who is Ugo?